Cosa Controllare sulla Moto prima di una Giornata in Pista

| | Facebook Twitter Email

Cosa Controllare sulla Moto prima di una Giornata in Pista
Vediamo insieme tutti i controlli fondamentali da fare per assicurarsi di essere pronti per una pistata!

Per vedere anche gli altri nostri articoli raccolti e in ordine vai a: Le Guide del Giovedì.

La scorsa settimana ti abbiamo spiegato Come Montare i Tubi in Treccia CLICCA QUI per leggere la Guida

 

Lo sappiamo, in questo periodo noi biker stiamo tutti scalpitando per tornare in sella e soprattutto... in pista!!

 

Con la Guida di questo Giovedì, noi di Portami in Pista vogliamo assicurarci che tu sia pronto al 100% quando sarà il momento di allacciare il casco e chiudere la zip della tuta fino in su.

 

Oggi vediamo una check list di tutto ciò che serve controllare e preparare prima di farsi una giornata in pista con la moto!

Questa lista va bene sia per capire cosa portare la prima volta che si gira in pista con la moto, sia per controllare di avere tutto per la "classica pistata regolare".

 

Ovviamente più continuerai a girare in pista, più ti accorgerai di quelle piccole cose che piace avere a te nello specifico, e che ovviamente è bene che ti porti.

 

Quindi ti invitiamo a prendere questa Guida del Giovedì come solida base di partenza e personalizzarla ed espanderla come meglio credi.

 

Se poi tu sei solito portare qualcosa che ritieni essere molto utile/comodo ma che non trovi scritto qui, ti invitiamo a scrivercelo qui, così possiamo editare e menzionarti in questa Guida!

ABBIGLIAMENTO PER LA GIORNATA IN PISTA

Partiamo dall'interno e andiamo verso l'esterno, così non ci dimentichiamo nulla.

  • Mutande elastiche: boxer o slip che siano, la scelta la lasciamo a te! Evita però intimo di tela, prediligi quello altamente elastico perchè dovrà seguire i tuoi movimenti senza limitarli.
  • Calzini lunghi. Anche ad agosto.
    Sì, il calzino lungo in estate può far paura, ma la sua lunghezza è fondamentale perchè coprirà i malleoli. Se la pelle sopra il malleolo è coperta non si creeranno delle fastidiosissime vesciche, che altrimenti sarebbero un grosso fastidio durante la nostra pistata. Se invece la pelle sarà a contatto diretto con lo stivale, la vescica sarà quasi inevitabile. Prediligi un calzino traspirante ed elastico per rimediare al discorso del caldo.
  • Calzino di ricambio, stavolta corto. Va bene rimediare al discorso del caldo, ma si riesce fino ad un certo punto. Non dimenticare i calzini puliti da mettere dopo la doccia
  • Sottotuta. Fondamentale per scivolare dentro e fuori dalla tuta e per essere a tuo agio mentre sei in sella. Traspirante anche questo.
  • Tuta in pelle. Può essere intera oppure divisibile, ma se è divisibile deve avere una cerniera che può unire bene le due metà.
  • Casco integrale: controlla che l'esterno, la visiera e la chiusura siano a posto, integri e funzionanti. La chiusura micrometrica è ancora accettata in molte piste (più che altro perchè non la controllano), ma la chiusura a doppia-D è migliore, più sicura e ti permette di entrare in qualunque pista senza problemi
  • Guanti lunghi, in pelle anche loro.
  • Stivali (no scarpe da moto, sì stivali specifici da pista!)
  • Paraschiena. Non è obbligatorio in alcune piste, ma noi consigliamo sempre di averlo. Ci sono due tipi di paraschiena: L1 e L2. La differenza è fino a dove proteggono, con L2 che scende più in basso rispetto ad L1. Noi consigliamo ovviamente quello integrale.
  • Chest protector. Non è obbligatoria a meno che non si stia facendo una gara, ma vale sempre la regola del "più sei protetto, meglio è". Di solito sono di due tipi: uno un po' più morbido e uno un po' più rigido.

controlli-moto-pre-circuito-pista

 

CONTROLLI SULLA MOTO PRIMA DELLA PISTA

  • Moto tagliandata e revisionata. Sembra banale, ma un sacco di gente viene in pista con la moto non perfettamente a posto. Porta la moto da un meccanico di fiducia e fagli dare una bella controllata e sistemata. Tutto deve andare alla perfezione quando pieghi forte o viaggi ben oltre al limite di velocità autostradale, non credi?

 

Ecco quindi qui sotto un elenco minimo di quello che il tagliando deve prevedere. Questo tagliando è pensato per una moto già di per sé mantenuta in buono stato di manutenzione, e quindi non sono previsti cambi di materiali.

 

Ovviamente, però, se c'è qualsiasi componente della tua moto che è usurato o prossimo al fine-vita, ti consigliamo di sostituirlo prima della pistata. Non si va in pista a "finire" alcun componente, mi raccomando.

 

  • Gomme: integre e non sotto il 60% di usura. Vanno bene sia le gomme stradali-sportive che le gomme "slick". Se non sai cosa sia meglio scegliere per te, ecco qui una comoda Guida Portami in Pista sull'argomento. Altra cosa: non si viene in pista a "finire le gomme"! È una cazzata, punto. Metti in pericolo non solo te stesso, ma anche gli altri. Vieni in pista con delle gomme in buone condizioni e trarrai anche molta più soddisfazione e divertimento dalla giornata.
  • Impianto frenante: deve funzionare non bene, di più. Pastiglie non sotto il 50% di usura, dischi ben funzionanti.
  • Olio dei freni: fai un cambio olio prima e dopo la pistata, ci vuole un attimo! Qui ti spieghiamo anche come fare!
  • Olio motore: controllane lo stato dall'apposita finestrella o usando lo stick. Se il colore ti dà qualche dubbio, cambialo!
    A seconda delle prestazioni della tua moto e dei tuoi obiettivi, l'olio motore potrà reggere una sola o più pistate.
    Qui è impossibile dare delle linee guida valide per tutti, quindi vale il consiglio di controllarlo sempre sia prima che dopo la pistata e, quando il colore non ti piace più, di cambiarlo.
    P.s.1 qui c'è una comoda Guida Portami in Pista su "Quando cambiare l'olio motore"
    P.s.2 qui una Guida Portami in Pista su "Come cambiare l'olio motore e il filtro"

 

Miscellanea di controlli prepista sulla moto:

  • Check di tutte le viti e dadi
  • Accendi la moto: assicurati che faccia un rumore bello pulito e arrabbiato, non raschiante o diverso dall’ultima pistata o dal solito.
  • Se hai uno scarico molto scoppiettante assicurati di montare (o per lo meno portare) il Db Killer!
  • Fluido refrigerante: svuota il serbatoio del fluido refrigerante e riempilo solo di acqua distillata. Purtroppo non tutte le piste fanno questo controllo, ma andrebbe fatto. Il fluido refrigerante è molto scivoloso e, se dovesse versarsi sulla pista (per una scivolata per esempio), sarebbe come cospargere di olio una parte di tracciato.
    L'acqua distillata, invece, riesce tranquillamente a raffreddare il motore e, se dovesse essere versata, almeno non è oleosa e può evaporare in fretta.

 

Pro tip finale: lava e lucida la moto a fondo! In questo modo, oltre che a farle una dovuta coccola, noterai subito se in pista avrai perdite di qualunque tipo.

 

DOCUMENTI PER LA GIORNATA IN PISTA

Quali sono i documenti necessari per girare in pista?

  • Patente o licenza
  • Documento di identità
  • Codice Fiscale
  • Certificato medico non agonistico in corso di validità (oppure certificato medico per attività sportiva agonistica/professionale)

Il certificato medico per attività sportiva non agonistica viene chiesto dalla stragrandissima maggioranza di piste e organizzatori di pistate, ed è necessario chiederlo a tutti i partecipanti affinchè la giornata sia in regola con i dettami della Federazione Motociclistica o qualsiasi altro ente di promozione sportiva.

È necessario affinchè la giornata sia a norma.

 

 

Portami in Pista è un'Associazione Sportiva certificata dal Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), e segue tutte le regole di sicurezza e serietà previste dalla legge.

Per partecipare ai nostri Corsi di guida è quindi necessaria una copia del certificato medico per attività sportiva non agonistica (va bene anche la fotocopia).

 

Il certificato medico non agonistico è facilissimo da ottenere, basta chiedere al proprio Medico di famiglia o a praticamente qualunque medico. In alcune regioni è gratuito, in alternativa non si spende più di qualche decina di euro.

 

Infine:

  • Assicurazione: non è necessaria per girare in pista, ma è una buona idea averla.

 

Noi di Portami in Pista abbiamo stretto una collaborazione con UnipolSai, CONI ed ASI per far sì che da quest'anno tu possa girare in sicurezza in tutti i circuiti italiani e molti esteri.

Portami in Pista ti dà la possibilità di ottenere a soli 40€ la Tessera Assicurativa C1, valida 365 giorni.

La Tesssera C1 ti fornisce copertura assicurativa infortuni e RCT durante le tue giornate di passione per il motorsport in pista.

Qui la pagina con più info

Ti basta richiedercela via Email, Telefono, WhatsApp, o contattandoci alla nostra pagina Facebook.

Costa solo 40€, ti protegge per 365 giorni.

 

 

ATTREZZI E PEZZI DI RICAMBIO PER LA MOTO IN PISTA

In pista spesso troverai tutti gli attrezzi di cui puoi aver bisogno, ma è sempre meglio avere un set di attrezzi adatto alla propria moto.

 

In particolare dovrai dotarti degli attrezzi per aprire dadi esagonali e bulloni, che come sai hanno varie misure.

 

Qui dunque alcuni attrezzi facili da trasportare e sempre utili:

  • Set di brugole
  • Chiavi inglesi
  • Fascette
  • Nastro isolante
  • Un paio di cacciaviti
  • Guanti in lattice
  • Ricambio di fluido freni, tubicino per lo spurgo dell'impianto e il necessario per fare un cambio olio.
  • Scottex, qualche panno per pulire (l'ideale è in microfibra).
    Tocco di classe non da poco sono le salviette per bambini! Utilissime, fidati. Costano pochi euro, ma sono già umide e con sapone delicato.
  • Sgrassatore: serve a qualsiasi cosa, va bene quello generico che hai a casa

 

Per quanto riguarda i pezzi di ricambio, ti consigliamo sempre di portare almeno un ricambio di leve freno e frizione e delle pedane: sono componenti che, in caso di caduta, si possono rompere o piegare facilmente, ma sono altrettanto facili da riparare!

 

Non c'è niente di peggio che incappare in una banale scivolata e doversene tornare a casa perché la leva del freno è completamente piegata, quindi:

  • Leve freno e frizione in più
  • Pedane
  • Fusibili

Infine, ecco un mix di altri oggetti sicuramente comodi da avere. Non tutti sono necessari per una giornata in pista in sé per sé, e molti li troverai in ciurcuito, ma comunque siamo qui e quindi li scriviamo:

 

  • Manometro per la pressione gomme

    In giro ci sono un sacco di manometri di qualità variabile, portatili o fissi.

    Ecco tre manometri portatili di fascia di prezzo diversa con cui noi di Portami in Pista ci troviamo bene.

    Manometro analogico

    Manometro digitale

    Manometro analogico

    Troverai le info e i prezzi più aggiornati cliccando sulle immagini o sui link che ti abbiamo messo!

     

    Ti abbiamo elencato solo i portatili per una questione di comodità di trasporto, ma se lo spazio non è un problema per te, ti invitiamo a considerarne anche uno con compressore integrato.

  • Tutto il necessario per docciarti e cambiarti a fine giornata
  • Scarpe da ginnastica
  • Acqua e snack leggeri ma energetici. L'idratazione è fondamentale, e la frutta è un'ottima amica.
  • Telo su cui poggiarti mentre ti cambi o se devi metterti per terra
  • Sedie pieghevoli
  • Tavolino pieghevole
  • Telecamerina, per filmare te e i tuoi amici (ai nostri Corsi usiamo le telecamere onboard per farvi vedere gli errori che fate e le cose che fate bene). Qui ce ne sono varie, a tutte le fasce di prezzo.
  • Tanica di benzina
  • Attacco per i cavi elettrici, prolunga e adattatori vari

 

 

Hai altri consigli che vorresti darci? Qualche oggetto particolare che ti ha fatto dire "Se solo l'avessi saputo prima..."?

Scrivici subito cliccando QUI, aggiungeremo il tuo consiglio a questa checklist, ti menzioneremo e potrai aiutare altri biker amanti della pista come tutti noi ;)

 

Chiudiamo questa Guida del Giovedì con una considerazione finale: se non c'è nessun'intoppo, per farsi una giornata in pista sono imprescindibili solo l'abbigliamento, i documenti e una moto funzionante.

 

In pista però è sempre bene essere pronti a tutto, ed è per questo che consigliamo a tutti di "prevenire piuttosto che curare", seguendo i consigli di questa Guida del Giovedì e, anzi, espandendo ancora di più la lista. Tanto a riportare a casa la roba non utilizzata si fa sempre in tempo!

 

Come sempre ti aspettiamo ai nostri Corsi di guida in pista per insegnarti a perfezionare il tuo controllo, tecnica, velocità, divertimento e sicurezza sulla moto!

Contattaci per saperne di più, ci puoi raggiungere anche su FacebookInstagram o via mail a info@portamiinpista.it!

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

guida-tornante-pista
Come affrontare un TORNANTINO in pista

 

Come SCALDARE le GOMME

 

Se hai trovato questa guida utile, condividila con i tuoi amici motociclisti usando Facebook, Whatsapp o mandandogliela via mail. Trovi dei comodi bottoncini per farlo qui sotto!

Ognuno di noi bikers può fare il suo per aiutare la nostra community: noi pensiamo a scrivere, tu puoi diffondere! Facebook, Whatsapp, email e altri social... vale tutto!