Come Cambiare l'Olio Freni Moto

| | Facebook Twitter Email

Come Cambiare l'Olio Freni Moto
Oggi ti spieghiamo come cambiare l'olio dei freni della moto. Una procedura tanto facile quanto fondamentale

Per vedere anche gli altri nostri articoli raccolti e in ordine vai a: Le Guide del Giovedì

La scorsa settimana abbiamo parlato della Quando Cambiare l'Olio dei Freni della Moto, clicca qui se ti interessa!

 

Anche questo Giovedì torniamo a parlare delle meraviglie dell’impianto frenante!

Oggi però vi proponiamo un articolo più tecnico: come cambiare il fluido dei freni.

 

Come ormai sai bene dopo aver letto tutte le nostre Guide del Giovedì, un impianto frenante efficiente è importantissimo soprattutto per la tua sicurezza (ma anche per avere degli ottimi tempi in pista ;))

Una procedura fondamentale nella manutenzione dell’impianto è proprio il cambio del fluido dei freni!

(Clicca qui per leggere cosa succede alla tua moto quando tiri la leva del freno!)

 

Dobbiamo farti una premessa importante: la procedura di cambio del fluido dei freni non è particolarmente difficile, richiede solo un po’ di manualità. Però le conseguenze di un cambio fatto male possono essere mooolto pesanti, arrivando anche ad avere un freno non funzionante proprio quando ti serve.

Quindi presta attenzione ad ogni mossa che fai e, soprattutto, prenditi del tempo per testare che i freni funzionino bene a lavoro finito.

 

Non diciamo questo per spaventarti ovviamente, anzi, noi di Portami In Pista siamo qui proprio per spiegarti come farlo nel migliore dei modi.

 

Cosa ti serve

  • un cacciavite a stella 
  • le chiavi inglesi della misura delle valvole di spurgo (possibilmente trova una chiave chiusa: aderisce meglio e non rovina le valvole)
  • almeno una ventina di cm di tubo trasparente in gomma, solitamente diametro interno 4-5 millimetri, che si adatti bene alla valvola di spurgo (il metro si trova online o dal ferramenta a circa 1€)
  • un recipiente con tappo, dove far defluire il fluido veccio (va bene anche una bottiglia di plastica da mezzo litro. I contenitori rigidi sono ancora meglio)
  • guanti in lattice
  • stracci e/o scottex, in abbondanza
  • una bottiglia di fluido con indice DOT adatto alla tua moto

 

Per capire qual è il fluido adatto alla tua moto devi guardare sul manuale di manutenzione oppure sul tappo del serbatoio del fluido freni. Nella maggior parte della moto odierne, è il DOT 4 oppure 5.1

olio freni moto cambiare

 

Attenzione: Il fluido dell’impianto frenante è altamente corrosivo! Oltre che rovinare carena e verniciature della tua moto, evita assolutamente il contatto con la tua pelle e con gli occhi! (se hai degli occhiali da lavoro mettili, meglio stare sicuri)

 

Pro tip 1: Prima di cominciare, fai un buco nella bottiglia di plastica (sul corpo della bottiglia o nel tappo) e infilaci il tubo di gomma. In questo modo eviti che il tubo si sposti con i tuoi movimenti e schizzi olio dei freni sulla moto o, peggio, sulle ruote.

 

 

COME CAMBIARE L’OLIO DEI FRENI DELLA MOTO

 

1) Copri con stracci tutta la parte della moto vicino alla vaschetta del liquido dei freni, che solitamente si trova sul manubrio. Copri bene la tua moto, se il liquido andrà sulla carena o altre parte le corroderà!

 

2) Fai in modo che il manubrio sia più dritto e orizzontale possibile. Se hai un cavalletto alzamoto, usalo. 

 

Pro tip 2: localizza tutte le valvoline di spurgo prima di svitare il coperchio del serbatoio sul manubrio del fluido freni. Mettici su la chiave inglese e allentale fino a sentire che si stanno aprendo. Talvolta può servire un po' di forza per fare il primo sblocco, e quindi la moto potrebbe muoversi. Se il serbatoio fosse aperto rischieresti uno stravaso di olio dal serbatoio sul manubrio.

olio freni moto cambiare

 

Pro tip 3: prepara una zona di lavoro che resterà pulita per tutta la procedura.

Poggia qualche strato di scottex in un posto comodo e stabile. Qui appoggerai tutti quei componenti che dovranno tornare sulla moto: così eviti che si sporchino e che poi quello sporco contamini il fluido dei freni che metterai.

 

3) Svita il coperchio del serbatoio del fluido (alcuni ne hanno due). Sotto il coperchio troverai una membrana di gomma: stando attento a non far colare il fluido in giro, toglila.

Poggia tutto sul nostro campo pulito, quello del tip 3.

 

4) Vai alla pinza del freno, togli il cappuccio in gomma che copre la valvola, inserisci la chiave e attacca bene il tubo di gomma (controlla che l’altra estremità sia ben infilata nella bottiglia, e copri tutto intorno con gli stracci).

Ecco un'altra foto per prima per mostrarti dove, solitamente, si trova questa valvolina:

   cambio olio freni moto come

Ecco ciò che dovrai fare adesso:

  1. Premi la leva del freno qualche volta, poi tieni la leva premuta.
  2. Svita la valvola di sfiato
  3. Spingi del tutto la leva del freno, lentamente, arrivando a fine corsa. Tieni la leva premuta!
  4. Chiudi la valvola di sfiato
  5. Solo ora puoi rilasciare la leva del freno. (Piano)
  6. Dai qualche pompata fino a che la leva non senti che la leva torna ad offrire resistenza.
  7. Quando senti resistenza, tieni premuto: sei tornato al punto 1
  8. Ripeti
  9. Ogni paio di cicli controlla il serbatoio sul manubrio e rabbocca alla bisogna. Se ti dimentichi finirai per pompare aria dentro il sistema, che vuol dire ripartire da capo!

 

Ogni volta che apri la valvola di spurgo vedrai uscire nel tubicino il fluido vecchio: fai caso al colore che ha, solitamente il giallo sarà scuro e non più trasparente come quello nuovo. Presta attenzione al colore: è così che vedrai bene quando sarà finito il fluido vecchio e dalla valvola uscirà il fluido nuovo!

 

È importantissimo non mollare mai la leva del freno a valvola aperta: se lo fai, succhierai aria dalla valvola, che entretà nel sistema e che dovrai assolutamente fare uscire!

 

Questi sono i passaggi che dovrai ripetere più e più volte. Si riescono a seguire anche da soli, ma se hai qualcuno ad aiutarti la cosa si fa più semplice!

È fondamentale rabboccare continuamente l’olio nel serbatoio con quello nuovo man mano che procedi a svuotare l'impianto. La vaschetta infatti non si dovrà mai svuotare del tutto.

 

L'obiettivo della procedura è sia cambiare tutto il fluido vecchio con quello nuovo che fare uscire tutte le bollicine di aria che con il tempo si sono infilate nel sistema.

Dovrai continuare a ripetere i passaggi sopra indicati fino a che non vedrai uscire dalla valvola il liquido nuovo: chiaro, trasparente e senza bolle.

 

5) Finita la procedura, chiudi bene la valvola e rimettile il cappuccio in gomma.

 

6) Per fare un lavoro veloce ma comunque fatto bene è sufficiente fare la valvola più in basso, cioè quella sulla pinza del freno (quella sulle ruote, per intenderci).

Ricorda che se hai l'impianto con il doppio disco hai anche le doppie pinze. Doppie pinze vogliono dire doppi tubi e doppie valvole.

E, sì, hai indovinato: doppio lavoro. Esegui la stessa procedura anche dall'altro lato della ruota!

 

Se vuoi fare le cose proprio a modo allora risali su per l'impianto (ti abbiamo spiegato qui da cosa è composto) e fai lo spurgo su ogni valvola che trovi. Spesso ce ne sarà una sulla pompa: se è facilmente raggiungibile fai anche quella!

 

7) Una volta finite tutte le valvole, rabbocca un'ultima volta il liquido nella vaschetta-serbatorio per essere dentro i limiti indicati, e chiudila.

Fatto!

 

Qualche informazione aggiuntiva:

  • esistono kit con tubo e serbatoio appositi per l'olio vecchio: sta a te decidere se comprarne uno. Come hai visto si può fare con una soluzione fai-da-te, ma la comodità ha un valore
  • Se la tua moto ha un sistema ABS dovrai leggere bene il libretto delle istruzioni per capire se fare il cambio olio potrebbe darti problemi. Alcuni impianti frenanti ABS devono avere un check elettronico che può fare solo il meccanico.
  • Prima di portare la moto a fare un giro dovrai ASSOLUTAMENTE fare qualche prova: trova un posto in cui puoi andare piano, senza rischi, e prova a frenare varie volte cambiando l'intensità. Se ci sono problemi, perdite di potenza frenante o altro, controlla se ci sono delle perdite di fluido. Stringi meglio le valvole di spurgo e di solito sei a posto. Se la cosa continua, porta subito la moto dal meccanico

 

ULTIMA NOTA IMPORTANTISSIMA!

Il fluido dei freni è un liquido altamente corrosivo e inquinante, l'abbiamo già detto?

Quando avrai finito la procedura, non buttarlo nell'indifferenziato o peggio in un tombino!

Sii responsabile e portalo dal meccanico o all'isola ecologica più vicina a te, come l'olio motore esausto. Se ne occuperanno per te gratuitamente.

Già abbiamo i controlli fonometrici sugli scarichi... se poi facciamo incazzare Greta più del necessario, ci verranno ad appioppare le targhe alterne pure in pista! ;)

 

Se vuoi più info sui nostri Corsi di perfezionamento della guida della moto oppure se vuoi parlare con uno dei nostri piloti, contattaci su Facebook, Instagram o mandaci una Email info@portamiinpista.it!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

impianto freni moto pista

Cos'è il Trail Braking e Come Farlo


Punti di riferimento in pista

Se hai trovato questa guida utile, condividila con i tuoi amici motociclisti usando Facebook, Whatsapp o mandandogliela via mail. Trovi dei comodi bottoncini per farlo qui sotto!

Ognuno di noi bikers può fare il suo per aiutare la nostra community: noi pensiamo a scrivere, tu puoi diffondere! Facebook, Whatsapp, email e altri social... vale tutto!