Come Capire Quando Cambiare la Catena della Moto (4 test!)

| | Facebook Twitter Email

Come Capire Quando Cambiare la Catena della Moto (4 test!)
Oggi vediamo quattro facili test da fare per controllare la salute della catena del proprio mezzo! Vediamo insieme quali sono e come interpretarli.

Per vedere anche gli altri nostri articoli raccolti e in ordine vai a: Le Guide del Giovedì

La scorsa settimana abbiamo parlato della Quando cambiare l'olio motore, clicca qui se ti interessa!

 

In questa scorsa Guida abbiamo parlato di come fare manutenzione alla catena della moto.

Noi di Portami in Pista lo diciamo sempre: una moto coccolata è una moto sicura e che darà grandi soddisfazioni!

Se vuoi leggere quella Guida, clicca qui!

 

Ma ora vediamo di rispondere a una domanda molto importante: come capire quando la catena della tua moto è da cambiare?

 

Una costante pulizia e lubrificazione della catena ne allunga sicuramente la vita utile, arrivando anche a 2/3 decine di migliaia di km (ovviamente a seconda di tipo di moto, cilindrata e utilizzo che ne si fa), ma è inevitabile che l’attrito e le sollecitazioni a cui viene sottoposta ne indeboliscano la struttura.

 

Oltre al tipo di utilizzo che fai della moto e al chilometraggio, sul consumo della catena giocano molti fattori! Allineamento della ruota, del pignone e della corona, corretta tensione, pulizia, lubrificazione ecc.

 

Una catena troppo consumata rischia di rompersi durante la marcia, cosa mai auspicabile.

 

La pericolosità della situazione è evidente: a nessuno piacerebbe avere una frusta di metallo lanciata a più di 100 km/h contro la gamba, la schiena o, peggio, la testa... tutto questo mentre la moto diventa all'improvviso incontrollabile.

 

E se per qualche miracolo la catena non prende te, prenderà la moto.

La conta dei danni supererà senza dubbio il costo di una 20ina di catene, se sei fortunato.

 

Quindi vediamo un po’ qualche test che puoi fare in completa autonomia per capire quando è il caso di cambiare la catena al tuo mezzo.

 

Prima di continuare nella lettura: a meno che non usi la moto in pista e cambi frequentemente i rapporti, quando si cambia la catena si cambia tutto il kit trasmissione: Quindi Catena Corona Pignone.

D'ora in poi, quando diremo "cambiare la catena", intenderemo "cambiare tutte e tre le cose"!

 

Se sei il pistaiolo che, a seconda della pista, cambia i rapporti, l'ultima frase non è necessariamente vera. Ma verosimilmente lo sai già, se sei in grado di regolare i rapporti della tua moto :)

In ogni caso, sarebbe una buona idea avere un kit trasmissione completo per ogni rapportatura, così da garantire usura omogenea e lunghezze armoniche della catena rispetto a corona e pignone.

Quindi comunque il consiglio è valido anche per te ;)

 

Test catena numero 1 - Movimento Laterale 

Prova a spingere la parte inferiore della catena in avanti, verso la ruota.

Arriva a toccarla o si avvicina molto? 

quando cambiare catena moto test

Se sì, la catena è andata.

Tempo di sostituirla. Subito.

 

Test catena numero 2 - Rimbalzo Superiore

Prova a prendere la parte inferiore della catena e a spingerla di colpo verso l’alto, con due dita.

La parte della catena sopra la corona fa un sobbalzo?

quando cambiare catena moto test

Se la metà superiore della catena ha avuto un considerevole sobbalzo di riflesso, vuol dire che ha perso le sue caratteristiche ottimali.

 

Indovina?

Tempo di cambiarla!

 

Test catena numero 3 - Denti della corona

Mettiti dietro la moto e prova a tirare la catena verso di te, tirando i link inanellati sulla corona.

Un po' come se volessi provare a sfilarla.

 

Vedi passare luce attraverso lo spazio tra i denti della corona e gli anelli della catena?

Inizi a vedere la base della "U" che c'è tra i denti della corona?

quando cambiare catena moto test

...

Sai già dove stiamo andando, eh?

Eh sì.

...

Sostituzione!

 

Test catena numero 4 - Movimento degli anelli

Stringi in mano la parte superiore della catena. Muovila avanti e indietro: gli anelli si muovono, slittano?

quando cambiare catena moto test

Anche qui, la catena ha ormai perso le sue caratteristiche strutturali e non è consigliabile utilizzarla né in strada né soprattutto in pista.

 

Ripetiamo i risultati:

Facile!

Hai risposto “SI” a uno dei quattro test?

Allora è il momento di cambiare il kit di trasmissione: Catena, Corona e Pignone!

 

Hai risposto “SI” a più di uno dei test?

Allora CORRI a cambiare la catena!

 

Corri, ma in senso figurato: girare su una moto con la catena andata può essere rischioso.

 

Chiudiamo con un ultimo consiglio di Portami in Pista per la Guida di questo giovedì: compra componenti di qualità: ti assicuriamo che una buona catena ne vale due o tre di bassa qualità!

 

Ricordati, quando cambi la catena, di cambiare anche pignone e corona: nel caso non cambiassi tutto il kit insieme, i denti già usurati dei vecchi corona e pignone andrebbero a distruggere velocemente la catena nuova, per quanto possa essere di buona qualità.

Insomma, un vero spreco!

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Come Pulire e Ingrassare la Catena Della Moto

Come Pulire e Ingrassare la Catena

 

La Pompa del Freno della Moto
Pompa del Freno e Come Sceglierla

 

Se vuoi più info sui nostri Corsi di perfezionamento della guida della moto oppure se vuoi parlare con uno dei nostri piloti contattaci su Facebook, Instagram o mandaci una Email info@portamiinpista.it!

Se hai trovato questa guida utile, condividila con i tuoi amici motociclisti usando Facebook, Whatsapp o mandandogliela via mail. Trovi dei comodi bottoncini per farlo qui sotto!

Ognuno di noi bikers può fare il suo per aiutare la nostra community: noi pensiamo a scrivere, tu puoi diffondere! Facebook, Whatsapp, email e altri social... vale tutto!