Come Lavare la Moto

| | Facebook Twitter Email

Come Lavare la Moto
Tenere pulita la propria moto è un compito importantissimo per ogni biker! Ricorda sempre: moto coccolata = moto sicura e veloce

Per vedere anche gli altri nostri articoli raccolti e in ordine vai a: Le Guide del Giovedì.

La scorsa settimana abbiamo parlato di Come Pulire la Tuta da Pista, CLICCA QUI per leggere le Guida!

 

Tenere pulita e lucida la propria moto è una manutenzione importante tanto quanto tutte le altre!

 

Non solo avere una moto pulita a fondo ti farà scintillare sotto il sole mentre corri in pista, ma ti farà anche avere un mezzo più sicuro!

Infatti, anche se non tutti i biker ci pensano, su una moto pulita regolarmente sarà molto più facile notare perdite di fluido o punti di ruggine che si espandono.

Quindi vediamo insieme qualche indicazioni per lavare la moto in sicurezza!

 

COME LAVARE LA MOTO 

Per lavare efficacemente la tua moto dovrai dotarti di alcune cose:

  • spugne
  • panni e stracci
  • spazzola morbida
  • panni in microfibra
  • panno in camoscio
  • detergenti adatti

 

In questo caso ci sentiamo di consigliare l'acquisto di un kit di detergenti sviluppati appositamente per la moto: ne esistono diversi, ognuno col suo proprio fine e con la sua zona di pulizia.

Usare uno sgrassatore generico potrebbe rischiare di rovinare la verniciatura, ad esempio!

 

Sul mercato ci sono vari kit di pulizia moto, di qualità variabile.

Sinceramente, noi ci troviamo bene con questi due, te li linkiamo qui sotto

Kit pulizia WD-40

Kit pulizia Motul

 

Sono entrambi molto completi, e soprattutto efficaci e sicuri sulla moto.

 

 

Prima di iniziare il lavaggio dovrai assicurarti che la moto sia fredda! Lascia passare qualche ora dall'ultima volta che hai fatto un giro, in modo da far raffreddare il motore ed evitare shock termico al metallo.

 

Un buon consiglio è anche quello di tappare gli scarichi: esistono tappi in gomma fatti apposta per questo, ma il nostro consiglio è quello di usare dei comuni guanti in lattice e fissarli intorno al buco della marmitta, oppure di riempire il buco della marmitta con uno straccio e prestare attenzione a non inondarla.

A fine pulizia ricordati di accendere la moto per un paio di minuti in modo tale da assicurarti che l'eventuale bagnato penetrato si asciughi e non danneggi l'interno.

 

Tappa anche il blocco chiave con dello scotch, e abbonda pure!

Non vorrai di certo che l'acqua entri dentro il blocchetto chiave e che ruggine e sporco lo blocchino, laciandoti per strada bloccandosi all'improvviso.

 

La parola d'ordine durante il lavaggio della moto è una sola: delicatezza!

Polvere, insetti crostificati, piccole tracce di ghiaino, resina degli alberi, macchie di catrame... tutte queste cose possono rischiare di rigare la carena del tuo bolide se non le hai prima trattate al meglio e ammorbiditi.

 

Per questo mettersi a pulire con una spugna o un panno muovendosi a caso è il modo perfetto per rigare tutto e creare quello spiacevole effetto nebbia, visibile soprattutto sulle carene lucide.

 

Inizia il lavaggio con una semplice sciacquata con il tubo dell'acqua. 

Se possiedi una lancia ad acqua puoi usarla, ma assicurati di impostarla al minimo della potenza e di NON usarla per togliere la sporcizia, ma solo per bagnare le superfici.

 

A seconda del tipo di detergente che userai potrebbero esserci indicazioni diverse: alcuni detergenti da moto vanno spruzzati a moto asciutta! Leggi assolutamente le istruzioni dei prodotti che hai comprato, anche riguardo alla durata dell'applicazione.

Dopo un bel giro di acqua e detergenti puoi iniziare la pulizia vera e propria!

 

Ricordati sempre di essere delicato nei tuoi movimenti, soprattutto dove noti più sporcizia.

Inizia a pulire la moto dall'alto verso il basso, usando i prodotti che hai preso nell'ordine giusto e seguendo le istruzioni.

 

ATTENZIONE: controlla spesso se la spugna/panno che stai usando ha raccolto dei residui: nel caso puliscila a fondo o sostituiscila.

Se non lo fai, rischi di trascinare un residuo duro per tutta la carena, e rigarla!

 

Dopo aver dato una passata a tutta la moto, sciacquala ancora a fondo con il tubo dell'acqua, usando il flusso per far scorrere via tutti i residui che hai smosso prima.

 

Ora puoi passare all'asciugatura: prendi alcuni panni in microfibra e passali delicatamente su tutta la moto. Se per caso hai un compressore d'aria, ora è il momento di usarlo! 

 

A molti biker piace fare un giro con la moto per asciugarla: si può fare, ma ci saranno alcuni punti in cui l'acqua non andrà via del tutto. 

 

E attenzione, può succedere che i freni reagiscano diversamente subito dopo il lavaggio: fai attenzione!

 

A questo punto dovrai controllare e, nel caso, lubrificare la catena: CLICCA QUI per leggere la nostra Guida su come farlo ;)

 

Mettere la cera sulla tua moto la farà brillare al sole, oltre a proteggerla ulteriormente dagli agenti atmosferici! Metti il polish su un panno leggero e applicalo con movimento circolare ed energico sulla moto!

Anche qui, ce ne sono vari: ecco un paio di consigli.

Polish 1

Polish 2

 

Come sempre ti aspettiamo ai nostri Corsi di guida in pista per insegnarti a perfezionare il tuo controllo, tecnica, velocità, divertimento e sicurezza sulla moto!

Contattaci per saperne di più, ci puoi raggiungere anche su FacebookInstagram o via mail a info@portamiinpista.it!

Abbiamo aperto un canale YouTube!

Se vi iscriverete in tanti caricheremo le nostre Guide e i nostri consigli sulla tecnica di guida anche lì.

Porteremo approfondimenti sulle nostre gare e focus sulla guida in moto e la vita dei nostri Piloti!

Che aspetti? Iscriviti e condividilo con i tuoi amici!

Clicca qui!

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

moto-pulire-catena-

Come Pulire e Ingrassare la Catena della Moto

moto-pista-pulire-catena

La Checklist per Prepararsi alla Giornata in Pista

Se hai trovato questa guida utile, condividila con i tuoi amici motociclisti usando Facebook, Whatsapp o mandandogliela via mail. Trovi dei comodi bottoncini per farlo qui sotto!

Ognuno di noi biker può fare il suo per aiutare la nostra community: noi pensiamo a scrivere, tu puoi diffondere! Facebook, Whatsapp, email e altri social... vale tutto!