Paraschiena: come sceglierlo

| | Facebook Twitter Email

Paraschiena: come sceglierlo
Il paraschiena è un accessorio fondamentale, eppure non tutti lo utilizzano. Cerchiamo di capire la differenza tra i vari prodotti e perché è importante usarlo!

Per vedere anche gli altri nostri articoli raccolti e in ordine vai a: Le Guide del Giovedì.

La scorsa settimana abbiamo parlato dello stress psicofisico del pilota, CLICCA QUI per leggere le Guida!

 

Quando un motociclista inizia la propria avventura su due ruote, inizia anche quella nel mondo dell'abbigliamento tecnico e del merchandising.

 

Se, da un lato, il primo acquisto è il casco - anche per disposizioni di legge - ovviamente la lista non finisce qui.

Il secondo acquisto spesso sono i guanti e la giacca, altri elementi fondamentali.

 

E poi? E poi, in genere, si pensa di aver completato il pacchetto "base", ma in realtà manca un pezzo fondamentale: il paraschiena.

 

A cosa serve indossare un paraschiena da moto?

Il paraschiena può letteralmente salvare la vita nell'infausto caso di incidente o di caduta.

 

Questo, difatti, permette una protezione fino al 60% della colonna vertebrale.

Non poco, se ti piace camminare.

 

La normativa EN1621-2 2012 definisce la catalogazione dei paraschiena da moto:

  • LB, Lower Back Protector
  • CB, Central Back Protector
  • FB, Full Back Protector

 

Ovviamente la maggior estensione della misura del paraschiena comporta una maggior protezione.

Il che evidenzia come la scelta ottimale sia quella di un paraschiena intero (FB), che copra anche scapole fino alla nuca.

 

Sono poi definiti due livelli (1 e 2) a seconda della capacità protettiva del materiale di cui è costruito il paraschiena.

Se di livello 2, il paraschiena è in grado di assorbire meglio gli urti e di trasmettere una forza compresa tra 9Kn e i 12Kn.

 

Scegliere il paraschiena

Questo accessorio è importante sia protettivo, ma anche comodo.

Deve adattarsi al meglio alle proprie caratteristiche e alle proprie forme... spesso le persone tendono a sottovalutare l'aspetto comodità nell'acquisto dell'abbigliamento tecnico.

 

Ricorda che un dispositivo è protettivo solo ogni volta che lo metti!

Se hai una tuta super protettiva, ma la metti solo il 10% delle volte che esci in moto... sei scoperto il 90% delle volte!

Stesso vale per guanti, casco e ogni altro equipaggiamento.

 

Noi consigliamo quindi un paraschiena con bretelle regolabili e una buona fascia lombare.

Flessibile il giusto, così da non risultare troppo rigido e ingombrante.

 

Protezione dorsale interna

Questo tipo di paraschiena è forse la tipologia più utilizzata (per strada, si intende).

 

Si tratta di un pezzo unico che si inserisce nella tasca interna della giacca (talvolta anche della tuta).

Sicuramente è molto facile da utilizzare, probabilmente anche il più comodo e il più economico: lo inserisci dentro l'indumento la prima volta e te lo dimentichi lì.

 

Tuttavia, questo tipo di paraschiena ha due svantaggi:

1) Dovendo potersi inserire dentro una giacca, ha dimensioni mediamente ridotte. La protezione non è quindi massima;

2) Raramente è universale: potrebbe rendersi necessario acquistarne uno per ogni marca di giacca che avete.

 

Ecco un esempio di paraschiena interno, in questo caso della REV'IT!

 

La protezione dorsale

Questa è quella più completa ma, probabilmente, meno comoda.

Si compone del paraschiena tout court, di due bretelle regolabili, e talvolta di una cinta a strappo all'altezza dei fianchi.

 

La minore comodità menzionata, è ben ricompensata dal maggior livello di protezione: questo paraschiena può proteggere zone più ampie del corpo, tra cui le fondamentali vertebre lombari in molti modelli.

 

Il livello, come per la protezione interna, è 1 o 2.

A numero maggiore corrisponde capacità protettiva maggiore.

 

Il pettorale\gilet

In realtà questo accessorio è irrilevante per noi "pistaioli", poiché è di derivazione fuoristradistica, tuttavia lo citiamo per completezza di informazione.

 

La pettorina è composta da un tessuto elastico, una protezione dorsale e un'imbottitura su spalle, gomiti e petto.

Non è di certo fatta per gli incidenti a velocità stradali o da pista, ma torna molto utile in quei contesti in cui la velocità è ridotta e il terreno di impatto  non è duro come l'asfalto (letteralmente).

 

Si indossa come una maglia, di solito sotto la giacca.

 

Etichetta

L'etichetta può essere davvero d'aiuto: leggila!

 

Nell'etichetta troverai le caratteristiche fondamentali del prodotto: la normativa di riferimento, la marca, il modello, il livello di protezione, la tipologia del protettore e la misura.

 

Consultala sempre prima di procedere all'acquisto, e verifica la conformità del paraschiena che il commerciante ti propone.

Esempio di etichetta

 

E la vestibilità?

Per una buona vestibilità occorre innanzitutto scegliere la taglia adatta affinché il paraschiena aderisca perfettamente.

 

Le misure che determinano la taglia di un paraschiena sono la distanza vita-spalle e/o la circonferenza della fascia addome.

 

Anche la traspirabilità è un elemento importante da non sottovalutare: ti consigliamo una protezione traforata e\o con costine che permettano la circolazione dell'aria.

Queste, se il prodotto è ben fatto, non interferiscono con le sue caratteristiche protettive, ma aumentano di molto il comfort durante l'utilizzo.

 

Pensa alla sicurezza ma anche al comfort anche per le protezioni con le bretelle, le quali devono essere comode e non segnare le spalle o le braccia.

 

Ricorda: Porta sempre la tua giacca o fattene prestare una, anche dal rivenditore, per poter provare il paraschiena simulando la vestibilità nella realtà.

 

I costi

Come sempre il costo è legato a tanti fattori.

 

Non essendo un elemento a vista, il branding e l'estetica del paraschiena non influenzano granchè il prezzo finale.

 

Al contrario, il livello di protezione incide notevolmente.

 

Fermo restando che è sempre consigliabile utilizzare un prodotto economico piuttosto che niente, come al solito il nostro consiglio sulla sicurezza è quello di non risparmiare mai (hey, lo sai che durante i nostri Corsi di guida ti insegniamo a guidare la moto in maniera tecnica e corretta? Questo ti rende un motociclista più veloce in pista e più sicuro sia in pista che in strada... così, per dire!).

 

 

Hey! La sai la novità?

Sono finalmente tornate le GIFT CARD PORTAMI IN PISTA!

 

Se vuoi fare un super regalo a un appassionato, che aspetti a regalargli una giornata di pura emozione?

Le Gift Card sono valide per tutta la stagione 2021 in tutte le piste in cui lavoriamo (tutta Italia!)

Contattaci per saperne di più, oppure visita la pagina informativa!

 

Il regalo di Natale perfetto ti aspetta!

 

 

Come sempre ti aspettiamo ai nostri Corsi di guida in pista per insegnarti a perfezionare il tuo controllo, tecnica, velocità, divertimento e sicurezza sulla moto!

Contattaci per saperne di più, ci puoi raggiungere anche su FacebookInstagram o via E-mail a info@portamiinpista.it!

Abbiamo aperto un canale YouTube!

Se vi iscriverete in tanti caricheremo le nostre Guide e i nostri consigli sulla tecnica di guida anche lì.

Porteremo approfondimenti sulle nostre gare e focus sulla guida in moto e la vita dei nostri Piloti!

Che aspetti? Iscriviti e condividilo con i tuoi amici!

Clicca qui!

 

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE

Cos'è e a cosa serve la gobba della tuta

Come scegliere gli stivali da moto

 

Se vuoi più info sui nostri Corsi di perfezionamento della guida della moto oppure se vuoi parlare con uno dei nostri piloti contattaci su FacebookInstagram o mandaci una e-mail info@portamiinpista.it!

Se hai trovato questa guida utile, condividila con i tuoi amici motociclisti usando Facebook, WhatsApp o mandandogliela via mail. Trovi dei comodi bottoncini per farlo qui sotto!

Ogni biker può fare il suo per aiutare la nostra community: noi pensiamo a scrivere, tu puoi diffondere! Facebook, WhatsApp, e-mail e altri social... vale tutto: condividi questa Guida cliccando sui comodi bottoncini qui sotto!

Contact us
scrivici a info@portamiinpista.it) (con due i!), contattaci via Facebook, mandaci un messaggio via SMS, scrivici via WhatsApp oppure chiamaci al +39.320.9370.461.